Simecka        


Milan
















BIOGRAFIA :


~ ~ ~


Milan Simecka è stato uno dei maggiori dissidenti cecoslovacchi insieme a Vaclav Havel, che divenne poi dal 1989 al 1992 il presidente della Repubblica.

La sua biografia, articolata in diversi saggi, lettere e libri, è disponibile presso il Blog "Italian Samizdat", al seguente link :

Milan Simecka

Trattandosi di un autore cecoslovacco, immerso nella realtà dell'oppressione comunista sovietica che si era impossessata della Democrazia nel suo Paese, occorre fare alcune considerazioni.
La repressione di qualunque anelito di libertà nei territori cecoslovacchi, ad opera degli invasori comunisti agli ordini di Stalin, condusse alla cosiddetta "normalizzazione" della società, attraveso cui il regime comunista operò un totale controllo sull'intera popolazione.
La reintroduzione di una interpretazione politicizzata della cultura, e il relativo controllo assoluto sulla stampa, determinò nei primi anni '70 la comparsa di un fenomeno denominato Samizdat.
Il "Samizdat" consisteva nell'autoproduzione editoriale dei testi e degli scritti elaborati a livello domestico, alimentando la produzione clandestina di tutti quegli autori, scrittori, e poeti, che non accettavano l'esclusione dalla vita culturale per motivi politici.
La letteratura cecoslovacca, destinata a vedere ridimensionato il suo valore e a scomparire, come tutta la cultura indipendente dalla politica, ha potuto sopravvivere proprio grazie al coraggio sia degli "autori costretti al silenzio" che di coloro che, camminando su un terreno minato, sono riusciti a ridare alla cultura la giusta dignità, riappropriandosi di quei valori che andavano altrimenti sfumando nel piano culturale comunista ufficiale.
I loro "libri fatti in casa", come Milan Simecka ha definito i testi Samizdat, costituiscono l'emblema della cultura cecoslovacca degli anni Settanta e Ottanta del XX° secolo, poichè sono riusciti a evitare la paralisi e la morte della letteratura nazionale, riuscendo a "testimoniare l'esistenza di un linguaggio più puro e ricco, così differente dal linguaggio dei giornali che ha il suono della ghiaia che batte su un tamburo, e "portando una testimonianza dei tempi correnti, perché il linguaggio che suona come una pioggia di ghiaia non interessa a nessuno".


~ ~ ~




BIBLIOGRAFIA :


Difesa circolare -    Samizdat

La crisi dell'utopia.

La fine dell'immobilità.

La restaurazione dell'ordine : normalizzazione della Cecoslovacchia, 1969 - 1976.

Lettere dalla prigione.

Le utopie sociali e gli utopisti.

Segni di luce -   Samizdat


Ha scritto anche monografie e carteggi, molti dei quali non ancora tradotti in Italiano, quali :

Da ovest a est -    Saggio.

Il commercio delle dittature -   Saggio.

Il Winston Smith Cèco -   Saggio - Commento al libro di Orwell, 1984.

L'ideologia russa -   Saggio


ARTICOLI e RACCONTI :

Equilibrio.        Collezione Bartoli  

Orwell dopo Orwell.        Collezione Bartoli  

La coscienza degli intellettuali russi.       Collezione Bartoli  

Winston a Mosca.        Collezione Bartoli  


Insieme a Kusy Miroslav ha scritto :

Il Grande Fratello e la Grande Sorella, ovvero la società della paura.

Esperienze europee di fronte al socialismo reale.